12 C
Le Piastre
giovedì, Ottobre 28, 2021

MALRILENA NARDI: INTERVISTA ATTORNO AL BUGIARDINO

Must read

 

La campionessa in carica della sezione grafica, spiega come nasce il logo del 41° Campionato Italiano della Bugia. Le sue idee per un’edizione “divina”.

IMG-20170306-WA0021
Marilena riceve il Bugiardino d’oro dalle mani di Guido Silvestri, meglio conosciuto come “Silver”.

Marilena Nardi è la detentrice del Bugiardino d’oro della Sezione Grafica. Suo il compito di illustrare logo, diploma e fondale dell’edizione 2017 del Campionato italiano della Bugia. Un rito, quello di “obbligare” i vincitori in carica a disegnare l’immagine della manifestazione, che non ha mai lesinato sorprese. E anche quest’anno, a ben vedere, ci sarà da divertirsi.  Occorre precisare che tutti i vincitori si sono prestati gratuitamente alla prova, dando esempio di grande generosità. Marilena Nardi è una firma prestigiosa dell’illustrazione umoristica, celebre per qualità e per i diversi riconoscimenti ricevuti e per la collaborazione con quotidiani nazionali come “Il Fatto quotidiano” e  “Il Corriere della sera”. Poche domande, allora, per capire qualcosa di più sul simbolo di quest’anno appena presentato e sul prossimo futuro.

Visto il tema legato alla cultura, a cosa ti sei ispirata per disegnare il tuo Bugiardino?

Il disegno di quest’anno è nato a partire da una riflessione sulla cultura. mi serviva un’immagine che potesse collegare il simbolo del bugiardino alla cultura e il libro è stato il tramite migliore. Volevo che fosse un collegamento “leggero” in tutti i sensi: il libro ti permette di volare, di viaggiare, di sognare. L’idea non è originale di sicuro, ma è ben disegnata. E un buon disegno, in genere, evita che il risultato sia banale.

Puoi anticiparci qualcosa sul disegno del fondale che abbellirà il palco di quest’anno?

Ho già pronto lo schizzo per il disegno del fondale. lo devo “mettere in bella”, verificare composizione e colori, però se funziona, sarà “divino”… e non dico di più.

Cosa pensi del Campionato Italiano della Bugia?

Il campionato è un appuntamento con una diversa maniera di fare cultura. è popolare ma nel senso migliore del termine. è fondato su una tradizione di racconto umoristico (molto orale e molto toscana) e sulla condivisione. Tutto ciò mi piace e mi diverte molto. Se dovessi dire quello che mi piacerebbe ci fosse… un catalogo! con i testi e i disegni migliori, in modo che si possa ulteriormente condividere e conservare.

Tu sarai presente?

Se verrò alle Piastre? Penso di sì, lo spero.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

SOSTENITORE

Latest article