15.3 C
Le Piastre
venerdì, Agosto 6, 2021

INIZIANO I FESTEGGIAMENTI PER I 50 ANNI DEL CAMPIONATO ITALIANO DELLA BUGIA

Must read

12737047_10207401277861376_1915727708_o (1)Sabato 27 febbraio, presso la saletta dei convegni dell’assessorato alla cultura del Comune di Pistoia, verrà ripercorsa la storia della manifestazione e presentati i programmi per il futuro.

Le Piastre (PT) – Il Campionato della Bugia compie 50 anni e gli organizzatori, l’Accademia della Bugia e la Pro loco Alta valle del Reno, si apprestano a dare il via ad un anno di festeggiamenti.
L’appuntamento con l’anteprima è per sabato 27 febbraio alle 11 presso la saletta convegni dell’assessorato alla cultura del Comune di Pistoia, in via S. Andrea 16 a Pistoia per “50 anni di Bugia”, la festa che riunirà vecchi e nuovi protagonisti del Campionato e che prevede la proiezione di un video rievocativo seguito da chiacchiere in libertà e dall’illustrazione delle idee per il futuro in compagnia degli Accademici e dei Piastresi.
«E le idee per il futuro – precisa il magnifico rettore dell’Accademia, Emanuele Begliomini – sono tante. Anche perché, pur non volendo togliere nulla al capoluogo, noi capitale della Bugia lo siamo da 5 decenni e siamo arrivati a 40 edizioni. Benvenuta quindi a Pistoia nell’Olimpo della cultura, al quale vogliamo dare il nostro sincero contributo. Mi è gradito annunciare che ci apprestiamo a realizzare il primo e l’unico al mondo Museo della Bugia, il cui progetto abbiamo appena presentato alla Fondazione Cassa di Risparmio per chiedere un adeguato finanziamento. Speriamo di ottenerlo non solo perché l’idea è fantastica, ma anche perché vogliamo affiancargli un catalogo storico sulla Bugia ed un film ispirato al Campionato e a Le Piastre: un vero arricchimento culturale per tutti ed una degna anteprima in vista del 2017».

 

Al termine dell’iniziativa di sabato mattina gli Accademici annunciano che a tutti i partecipanti sarà offerta una degustazione di cibi d’epoca. I maligni ipotizzano si tratti di pane secco degli anni Sessanta ma i Piastresi sono abituati a stupire.

 

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

SOSTENITORE

Latest article