15.3 C
Le Piastre
venerdì, Agosto 6, 2021

LA BUGIA SI FA IN TRE

Must read

L’edizione 2013 si terrà venerdì 2 sabato 3 e domenica 4 agosto a Le Piastre (PT). (Vedi i video di TVL e Toscana TV)

Il campionato italiano della bugia si fa in tre. Si inizia venerdì con un tributo a Carlo Monni, si prosegue sabato con quello a Giorgio Gaber e domenica pomeriggio si elegge il più bugiardo d’Italia. Grande partecipazione all’edizione letteraria. Il paese tappezzato dalle vignette dei migliori disegnatori bugiardi. In mostra anche i lavori di Giuliano (Rossetti) e di Davide Ceccon. Andrea Vitali e Ugo Conti bugiardi ad honorem.

locandina fattaincasa

Lo hanno annunciato Emanuele Begliomini, Magnifico rettore dell’Accademia della bugia, e il presidente dell’Accademia, Giancarlo Corsini. “Inizieremo venerdì sera alle 20 con la cena paesana – hanno spiegato i due togati – alla quale seguirà un tributo a Carlo Monni, l’attore recentemente scomparso che abbiamo nominato nel 2005 bugiardo ad honorem. Saranno i suoi amici Franco Casaglieri e i Gemelli Siamesi, cioè Emiliano Buttaroni e Raul Guidotti a salire sul nostro palco per ricordare il Monni. Sabato sera dopo la cena sarà la volta del tributo a Giorgio Gaber con “Se la parte mi funziona…vado a Le Piastre” realizzato dal Gruppo Teatrale Delle Rose e Delle Ortiche e l’associazione Kultroses 659. Sabato sera sono previsti anche la premiazione della sezione letteraria e la consegna della laurea di bugiardo ad honorem allo scrittore Andrea Vitali. Per la prima volta in trentasette anni offriremo al nostro pubblico ben tre serate, segno che il campionato è cresciuto ed ormai in grado di farsi festival della bugia e della cultura”. Ospite d’onore della giornata conclusiva e presidente della giuria che designerà il più bugiardo d’Italia sarà l’attore e comico Ugo Conti, protagonista di numerosi film di Gabriele Salvatores. A lui, dopo la lectio magistralis che alle 16.30 terrà dal palco della principale (e unica) piazza de Le Piastre, verrà consegnata la laurea ad honorem. Gli organizzatori annunciano che alla seconda edizione della sezione letteraria hanno partecipato più di sessanta scrittori da ogni parte d’Italia. Sono decine anche i disegnatori che hanno inviato le loro vignette per la sezione grafica della Bugia. Faranno bella mostra di sé lungo i vicoli (molti), le strade (poche) e i viali (punti) del paese. Le personali dei disegnatori satirici Giuliano (Rossetti) e Davide Ceccon saranno ospitate invece presso Piazzetta Leopoldo e il Cantuccio.“Nel corso del ricco programma – concludono Begliomini e Corsini – premieremo anche il bambino più bugiardo d’Italia e dopo un breve esame saremo in grado di consegnare la patente di bugiardo a chi ne farà richiesta. Venire a Le Piastre sarà l’occasione per ammirare il pallone del rigore calciato alle stelle (e atterrato a Le Piastre) da Leonardo Bonucci alla fine della partita con la Spagna, e perleggere i nostri cartelli stradali bugiardi. Per il resto potete collegarvi awww.labugia.it o ascoltare Radio Toscana, media partner del Campionato che parte integrante del Pistoia Festival”.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

SOSTENITORE

Latest article