9.8 C
Le Piastre
domenica, Ottobre 24, 2021

UNA DISCARICA AL CENTRO DELLA TERRA É LA BUGIA VINCITRICE A SAN MINIATO

Must read

Alla selezione pisana del Campionato Italiano della Bugia vince Alessio Guardini con una frottola dai toni ecologici e turistici. Nella sezione bambini trionfa Viviana Coico grazie al falso succo di frutta alla pera propinato alla sorella. I vincitori invitati i 3 el 4 agosto a raccontare la propria balla a Le Piastre.

San Miniato – Ha raccontato di un’iniziativa intrapresa dal proprio piccolo paese (Isola) per attrarre più turisti e in questo modo Alessio Guardini si è aggiudicato la selezione di San Miniato Basso, conosciuta un tempo come “Pinocchio”.

«Abbiamo deciso – ha spiegato il vincitore- di scavare una fossa fino al centro del mondo. Lì butteremo tutti i rifiuti che verranno inceneriti in modo naturale e senza lasciare residui. Cosa faremo con tutta la terra ricavata dallo scavo della buca? Semplice, visto che ci nevicherà, realizzeremo delle piste da sci».

La selezione si è svolta all’interno della dodicesima edizione di Pinocchio in strada, fiera che si svolge tra le strade della cittadina pisana. A tagliare il nastro della manifestazione c’era Eugenio Giani, presidente del consiglio regionale e il neoeletto sindaco di San Miniato, Simone Giglioli. Poi è stato il momento dei 15 bugiardi che hanno allietato la serata con le loro storie inventate. Guardini, già vincitore due anni fa, l’ha spuntata su Franco Montagnani che ha raccontato dei problemi di postura della suocera dopo che si è fatta investire per due volte; sul gradino più basso del podio è salito Pierlugi Lari, vincitore dello scorso anno, che ha detto di aver visto una balena spiaggiata a Viareggio capace di rigurgitare confezioni di bibite intere a causa della plastica mangiata in mare.  Nella sezione bambini a spuntarla è stata Virginia Coico salita sul palco con la sorella minore beffata da un succo di frutta alla pera che sapeva di pesca. Sul podio anche Alessandro Amedeo e Aurora Bolzan.

«Non è stato semplice scegliere i vincitori -ha commentato Emanuele Begliomini, magnifico rettore dell’Accademia della Bugia- perché i concorrenti erano davvero tutti preparati. Siamo proprio contenti di come stia proseguendo questo gemellaggio con “Pinocchio” e la sua gente: ormai ci sentiamo cittadini onorari di San Miniato Basso. Aspettiamo i vincitori e non solo al Campionato Italiano della Bugia in programma i prossimi 3 e 4 agosto a Le Piastre».

A fargli eco è Stella Buggiani organizzatrice dell’evento e presidente dell’associazione “Pinocchio a i Pinocchio”: «Ormai si è creata una fratellanza bugiarda coi piastresi. Per noi è un piacere questo rapporto di amicizia anche perché sta portando i frutti sperati: quelli di far divertire in modo semplice sempre più persone».

La serata è stata condotto da Cristiano Mori, mentre in giuria erano presenti, oltre al Magnifico Rettore Begliomini, anche i senatori accademici della Bugia, Laura Carosso e Aldo Toccafondi assieme a Giuseppe Garbarino (presidente di “Pinocchio a casa sua”) e ai giornalisti Fabrizio Mandolini e Valentino Giorgi.

Il prossimo appuntamento è in programma il 4 luglio dove l’Accademia della Bugia sarà ospite a Firenze per scegliere altri bugiardi in una serata organizzata dall’associazione “Pinocchio a casa sua” e da “M’Illumino d’immenso -clown care”.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

SOSTENITORE

Latest article