9.8 C
Le Piastre
domenica, Ottobre 24, 2021

LOGO, PATENTE E BANDI: INIZIA IL CLIMA PER IL CAMPIONATO 2017

Must read

logoDedicati alla Bugia nella cultura: un omaggio a Pistoia capitale. Ecco regole e scadenze delle sezioni grafica, letteraria e verbale. E il Campionato torna alla sua collocazione tradizionale.

Le Piastre (PT) 26 febbraio 2017 – Si svolgerà sabato 5 e domenica 6 agosto nella piazza de Le Piastre la quarantunesima edizione del Campionato italiano della Bugia. Dopo l’anticipo a luglio 2016 in occasione del suo Giubileo, la manifestazione torna quindi nella sua collocazione originaria del primo week end di agosto.

E l’Accademia della Bugia lancia il suo programma di attività per il 2017, pubblicando i bandi delle tre sezioni in cui si articola il Campionato: quella grafica, la letteraria e la storica sezione verbale.

Lo scorso anno furono sessanta i disegnatori, italiani e stranieri, che si contesero il titolo di vignettista più bugiardo d’Italia. Per la prima volta vinse una donna, la vicentina Marilena Nardi, a cui è toccato quindi l’onore di disegnare il logo dell’edizione 2017 e la patente di quest’anno, il documento che l’Accademia consegna ai “bugiardi patentati” e comunque a tutti coloro che intendono vedere riconosciuto il proprio talento di raccontatori di mancate verità. La disegnatrice trevigiana ha raffigurato il bugiardino piastrese in volo con un libro a fargli da ali.

Sia sulla patente che in concorso, quest’anno a farla da padrona sarà la cultura: è in questo modo che l’Accademia della Bugia de Le Piastre ha deciso di rendere omaggio a Pistoia capitale della cultura 2017. Il tema scelto per la quarantunesima edizione del Campionato è infatti “Arte, teatro, letteratura, scuola e altro: la Bugia nella cultura”. I partecipanti alla sezione grafica avranno tempo fino al 15 luglio prossimo per inviare un massimo di 4 disegni o vignette.

Scade una settimana prima, l’8 luglio, il termine per gli aspiranti scrittori bugiardi. Entro quella data potranno inviare aaccademiabugia@gmail.com un unico racconto di un massimo di 1.800 battute. Le loro opere letterarie saranno giudicate, anche in questa quinta edizione del concorso, da una giuria presieduta dallo scrittore Sandro Veronesi.

L’appuntamento con i raccontatori che si incaricheranno di rinnovare la tradizione piastrese contendendosi il titolo di più bugiardo d’Italia è invece per le 16.30 di domenica 6 agosto 2017 nella piazza della chiesa de Le Piastre. E il termine per iscriversi scade a mezzogiorno di quella giornata. Avranno al massimo due minuti e mezzo per dire la loro, ricordando che all’unico Campionato italiano della Bugia non possono partecipare freddure, barzellette, giochi di parole e altro diverso dalle Bugie. I premi designeranno il vincitore e i due da podio, ma anche il concorrente più originale e il bambino più bugiardo d’Italia. A loro andranno i premi intitolati ai giornalisti Giancarlo Zampini e Lucia Prioreschi, donati il primo da TVL e da La Nazione e il secondo da Il Tirreno.

Scarica i bandi:

SEZIONE GRAFICA

SEZIONE LETTERARIA

SEZIONE VERBALE

 

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

SOSTENITORE

Latest article