12 C
Le Piastre
giovedì, Ottobre 28, 2021

PEGGIORANO LE CONDIZIONI DI SUAREZ. ANCORA NESSUN EFFETTO DAL SIERO ANTI-CHIELLINI

Must read

Suarez

Ancora problemi per l’attaccante dell’Uruguay. Il veleno contenuto nel giocatore livornese, troppo concentrato per essere smaltito velocemente. Rimane l’attenzione dei medici per il numero nove della nazionale celeste.

Montevideo – Più della pesante squalifica inflitta dalla FIFA, a far preoccupare l’intero Uruguay sulle condizioni di Suarez, è il mancato effetto del siero contro il veleno di Chiellini, da lui ingerito durante il rapido ma fatidico morso dell’ultima partita italiana ai mondiali brasiliani. Il giocatore uruguagio, infatti, sta accusando i classici sintomi post-avvelenamento chiellineo che iniziano solo dopo tre giorni dall’aver ingerito il sangue del terzino italiano. Subito dopo il morso, il giocatore è stato sottoposto alla normale terapia. Gli effetti sperati, però, sono durati solo qualche giorno in più e il l’attaccante della “celeste” ha avuto una preoccupante ricaduta.  Ciò potrebbe essere accaduto dalla concentrazione ormonica dell’atleta livornese e il suo alto tasso di ipochiellinina (un veleno assai potente) presente nel sangue sotto stress che spesso può mandare in tilt il terzino stesso, manifestando scoordinamento, falli al limite della legalità e reazioni incomprensibili.

Appena rientrato in patria, Suarez ha accusato forti dolori dentali, una lieve schiumatura bavosa unita a piccole convulsioni, brividi, vaneggiamenti e voglia di mordere qualunque italiano gli si parasse davanti (è stato effettuato un test, purtroppo andato a buon fine, con un noto ristoratore napoletano del luogo, seppellito subito dopo l’attacco dell’attaccante). La sua dichiarazione contro Chiellini: “Sei sciocco!”  unita alla convinzione di essere tornato in Uruguay per poter disputare gli ottavi di finale, ha fatto allarmare i medici sulle sue condizioni. Adesso l’attaccante si trova in terapia intensiva, osservato speciale di tutti gli appassionati calcistici. I dottori tranquillizzano sull’esito delle loro cure: “Ci vuole tempo perchè il veleno di Chiellini sparisca del tutto. Se poi non funzionasse completamente, bisognerà vedere quali saranno gli strascichi”. Insomma, mal che vada, Suarez rimarrà scemo.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

SOSTENITORE

Latest article