12.1 C
Le Piastre
martedì, Maggio 18, 2021

LE PIASTRE–MONCRABEAU: SABATO IL GEMELLAGGIO DELLA BUGIA ITALIA-FRANCIA

Must read

Academie MenteursI due paesi hanno in comune l’organizzazione di un campionato dedicato ai bugiardi. In arrivo una delegazione transalpina per sancire un accordo tra le due associazioni

Le Piastre (PT) 4 giugno 2014 – Tutto il mondo è paese. Anche in Francia, così, la bugia è in voga tanto che a Moncrabeau, un paesino della Guascogna, la si celebra proprio come a Le Piastre. Scoperta l’affinità, l’Accademia della Bugia de Le Piastre ha contattato i cugini francesi e li ha invitati a Pistoia per un gemellaggio. La proposta è stata accettata di buon grado una delegazione di otto “menteurs” francesi arriverà a Le Piastre per siglare solennemente, sabato mattina 7 giugno, il gemellaggio ufficiale Italia-Francia nel nome della mancata verità e del modo migliore per declinarla.

A guidare la pattuglia dei mentitori transalpini saranno il presidente Jean Claude Laffitte e il vicepresidente Gilles Capot, che insieme agli altri componenti saranno ospitati a Le Piastre.

Denso il programma della due giorni bugiarda: si inizia con la cerimonia ufficiale che vedrà la partecipazione dell’assessore comunale a turismo e cultura, Elena Becheri, mentre la firma italiana verrà messa dal Magnifico Rettore dell’Accademia della Bugia di Le Piastre, Emanuele Begliomini, accompagnato dal presidente onorario Giancarlo Corsini e da altri accademici.

Dopo la stipula del gemellaggio, francesi ed italiani si sposteranno presso la sede della Giorgio Tesi Group dove effettueranno una visita ai vivai, eccellenza del territorio pistoiese. Nel pomeriggio è in programma il doveroso omaggio delle due delegazioni al più famoso dei bugiardi: al Parco di Collodi deporranno una bugia ai piedi della statua che raffigura Pinocchio. La giornata si concluderà con la cena al ristorante Amalfi di Le Piastre.

Domenica mattina visiteranno la ghiacciaia della Madonnina nella Valle del Reno e ai francesi sarà fatto grazioso omaggio di un ghiacciolo (alla castagna) risalente al Quartenario e conservato gelosamente per la circostanza. Alle 13 sarà tutto il paese de Le Piastre a far festa, con il pranzo in piazza. Nel pomeriggio la visita al centro storico di Pistoia per poi tornare al paese per il saluto conviviale al Bar Margherita.

Purtroppo nessuno dei gemelli potrà partecipare alla Trentottesima edizione del Campionato italiano della Bugia in programma domenica 3 agosto: il campionato francese si svolge infatti in contemporanea.

Moncrabeau, il monte delle capre che si trova in piana Guascogna tra Bordeax e Tolosa, è la capitale francese dei bugiardi da circa 3 secoli. Ha più o meno gli stessi abitanti de Le Piastre (828) e ha cominciato a coltivare la tradizione della bugia nel 1748, ben prima della Rivoluzione francese. Allo stesso modo che un paio di secoli dopo a Le Piastre, i racconti delle storie locali presero ben presto forme fantasiose e fantastiche, dando origine alla Bugia, ovvero alla storia inventata ma verisimile. La locale Accademia è composta da 40 membri e le donne sono più numerose degli uomini.

Il Festival francese dei mentitori si celebra la prima domenica di agosto, è nato nel 1972 ed arrivato, al pari del Campionato de Le Piastre, verso la sua quarantesima edizione.

«Con così tante similitudini – commenta il Magnifico Rettore, Emanuele Begliomini – direi che il gemellaggio tra noi era più che doveroso, obbligatorio. E noi siamo davvero felicissimi che i francesi abbiano accettato la nostra proposta e il nostro invito. Al primo punto del nostro programma c’è di siglare, dopo il gemellaggio Moncrabeau-Le Piastre, la pace tra Zidane e Materazzi, che in cambio si è detto disponibile a sposare la sorella dell’ex nazionale francese».

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

SOSTENITORE

Latest article