27 C
Le Piastre
sabato, Luglio 24, 2021

BERLUSCONI SI CANDIDA: “PRONTO A GUIDARE LA CRIMEA”

Must read

Clamorosa decisionePutin-Berlusconi del Cavaliere dopo un contatto con l’amico Putin

ARCORE – La voglia di Berlusconi di  tornare a coprire incarichi pubblici è ormai risaputa. Dopo aver affidato al suo consigliere, Giovanni Toti, l’ intenzione di candidarsi da qualche parte per le europee, il Caimano non smette di sorprendere. La sua vocazione al servizio della popolazione lo ha quasi costretto ad accettare una clamorosa offerta arrivata dalla Russia. Vladimir Putin avrebbe pensato a lui per rilanciare l’economia della Crimea, che si appresta a passare sotto la bandiera russa. Berlusconi si è detto entusiasta dell’iniziativa e sarebbe pronto ad accettare l’incarico che lo porterà lontano dai confini italiani per svolgere il ruolo di commendatore della Crimea. “Mi pare giusto mettermi al servizio del nuovo popolo russo – ha spiegato Silvio, raggiunto telefonicamente da noi- e se Putin chiama, non posso dire di no. Ho già in mente alcune iniziative, come quello di realizzare i circoli di Forza Crimea, un nuovo movimento per tutti i liberisti del gas presenti lì”.

Non si sa quali potrebbero essere i risvolti politici italiani, ma pare che molti rappresentanti della sinistra siano disposti a trasferirsi anch’essi nella terra contesa tra Ucraina e Russia per guidare l’opposizione e non perdere l’unico argomento delle loro discussioni da venti anni a questa parte. Non è risaputo se, assieme all’ex premier, emigreranno anche i suoi fedeli consiglieri, ma Putin pare che non voglia ledere troppo l’immagine della repubblica sovietica.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

SOSTENITORE

Latest article